• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

27 Maggio 2019 - Lunedì - 6a settimana di Pasqua

Parola del giorno: “viene l’ora in cui chiunque vi ucciderà crederà di rendere culto a Dio”

Leggi tutto...

22 Aprile 2019 - Lunedì - 8a di Pasqua

Parola del giorno: “le donne corsero a dare l’annuncio ai suoi discepoli”

Vangelo del giorno: Mt 28,8-15

Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, abbandonato in fretta il sepolcro con timore e gioia grande, le donne corsero a dare l’annuncio ai suoi discepoli. Ed ecco, Gesù venne loro incontro e disse: «Salute a voi!». Ed esse si avvicinarono, gli abbracciarono i piedi e lo adorarono. Allora Gesù disse loro: «Non temete; andate ad annunciare ai miei fratelli che vadano in Galilea: là mi vedranno».
Mentre esse erano in cammino, ecco, alcune guardie giunsero in città e annunciarono ai capi dei sacerdoti tutto quanto era accaduto. Questi allora si riunirono con gli anziani e, dopo essersi consultati, diedero una buona somma di denaro ai soldati, dicendo: «Dite così: “I suoi discepoli sono venuti di notte e l’hanno rubato, mentre noi dormivamo”. E se mai la cosa venisse all’orecchio del governatore, noi lo persuaderemo e vi libereremo da ogni preoccupazione». Quelli presero il denaro e fecero secondo le istruzioni ricevute. Così questo racconto si è divulgato fra i Giudei fino a oggi.


L’annuncio pasquale corre con il cuore che batte impazzito.
Prima la tristezza invadeva la mente,
ora dopo aver ascoltato la parola rassicurante di Gesù -
è la gioia a vincere e ad accelerare i loro passi.
Alle donne basta poco per lasciare il sepolcro
- luogo del mistero - e andare a condividere
ciò che hanno ascoltato e sperimentato.
Ora hanno la certezza che Gesù è vivo
e tutto ciò che aveva promesso si è compiuto.
La loro sofferenza ha acquistato la giusta ricompensa
e i loro passi non li ferma più nessuno.
Sono altri ad entrare nell’inquietudine e cercare
le ragioni per giustificare la loro incredulità,
senza, peraltro, riuscirci perché cadono nel ridicolo.
Gesù, il vivente, non si lascia vincere in generosità:
la strada del ritorno nasconde la sorpresa di un incontro,
quello del Risorto in persona, che si lascia abbracciare,
adorare, mentre incoraggia sulla strada dell’annuncio
per condividere la gioia che non ha fine.

 38 visitatori online

Sosta della Madonna del monte Viglio all'Oasi


Get the Flash Player to see this player.

Login

Galleria fotografica



3139398 Visite