• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

28 Maggio 2020 - Giovedì - 7a settimana di Pasqua

Parola del giorno: “Non prego solo per questi, ma anche per quelli che crederanno in me mediante la loro parola"

Leggi tutto...

Itinerario di preparazione alla consacrazione a Gesù per le mani di Maria

proposta per la 3a serata – sabato 30 maggio 2015

La perfetta consacrazione a Gesù Cristo

  1. LE DIVERSE PRATICHE DI DEVOZIONE A MARIA E LA DEVOZIONE VERA
  2. Come ci tiene a sottolineare anche S. Luigi Maria Grignion de Montfort, esistono moltissime pratiche, sia esteriori che interiori di devozione alla Vergine Maria: onorarla più di tutti i santi, meditare sulla sua vita, invocarla di cuore, far parte di qualche sua confraternita, fare fioretti, portare addosso qualche suo segno… In realtà, la devozione che il santo propone non è solo un forte sentimento di amore spirituale verso la Vergine Maria. Non si tratta di fare sviolinate d’amore alla Madonna né di mostrare a tutti come ci teniamo a Lei!!! No! Si tratta piuttosto di capire che se Dio ha scelto Lei per arrivare a noi (pur potendone fare a meno) è proprio per farci capire che attraverso di Lei possiamo giungere più facilmente a Lui! Avendo capito questo, ecco che allora si può scegliere la vera devozione, e cioè il donarsi totalmente a Lei e, per mezzo di Lei, a Gesù. Lo scopo della vita di ogni cristiano è vivere il più possibile come Gesù fino a diventare “altri-cristi”, vivere la santità nella propria vita… nessuno meglio della Sua e nostra Mamma celeste può insegnarci a fare questo. Ecco perché una perfetta consacrazione a Gesù Cristo non è altro che una perfetta consacrazione a Maria.

  3. IN COSA CONSISTE LA CONSACRAZIONE A GESU’ PER LE MANI DI MARIA
    1. Il nostro corpo con tutti i sensi;
    2. La nostra anima, con tutte le facoltà;
    3. I nostri beni esteriori presenti e futuri;
    4. I beni interiori e spirituali, le nostre buone opere passate, presenti e future.
  4. Ci si dona a Maria perché per mezzo di Lei si possa essere sempre più totalmente di Gesù. Ci si dona a Maria totalmente, in tutta la nostra interezza, a livello corporale e spirituale. In particolare le si dona:


    Avendole donato tutto, Ella può disporre in ogni momento di tutto per la maggior gloria di Dio. Ella è una mamma che ogni qual volta ha in mano un dono lo passa automaticamente, senza nemmeno scartarlo, anzi, rendendolo ancora più bello con il suo tocco materno, in mano a Suo Figlio… ecco cosa fa Lei del buono che è in noi. Fisicamente e spiritualmente.

     

  5. LEGAME CON IL BATTESIMO
  6. Come abbiamo già spiegato nelle altre serate, nel Battesimo è avvenuta la prima nostra consacrazione a Gesù: in quel momento il Signore ha messo su di noi il suo marchio, il segno di “uomini DOC (di origine cristiana)”. Ma chi di noi, in realtà, riesce a mantenere questa origine protetta? Chi è quell’uomo che riesce a mantenere fede alle promesse fatte nel giorno del Battesimo e rinnovate con la Cresima? Tramite la scelta della consacrazione a Gesù per le mani di Maria vogliamo rinnovare quelle promesse, chiedendo di aiutarci a mantenerle alla più grande Madrina, anzi, Madre che ci sia: Maria! Sbagliare è umano, ma con Lei al nostro fianco, sarà più difficile farlo.

  7. CONSEGUENZE DI QUESTA DEVOZIONE
  8. Tramite la nostra consacrazione a Gesù per le mani di Maria diventiamo totalmente uniti a Gesù perché noi non doniamo solo una parte o qualcosa di noi stessi ma mettiamo tutta la nostra vita nelle mani di Maria che ne dispone come meglio crede. Ella dispone anche delle nostre preghiere e delle nostre buone azioni. Certo, non siamo impediti nel “pregare per” o nell’”offrire per” noi stessi o altri, ma è Lei che dispone, come in un puzzle, i pezzi di tutto ciò che facciamo perché alla fine l’immagine sia il più possibile conforme all’originale: Gesù. Ma questo non ci deve preoccupare: anzi! Chi meglio di chi “sbircia” quotidianamente nel cuore di Gesù sa cosa è meglio fare di noi, di ciò che abbiamo e di ciò che siamo? Lei sa chi e cosa abbiamo a cuore. Noi ci doniamo a Lei e Lei penserà anche alle nostre cose e ai nostri affetti. Ripetiamo che tramite questa devozione ci consacriamo a Maria perché Lei è il mezzo che Dio ha scelto per unirsi agli uomini e quindi, tramite Lei anche noi vogliamo compiere il percorso inverso e unirci a Dio. Noi quindi scegliamo di non appartenerci più e di consegnarci totalmente alle sue mani, con il nostro passato, il nostro presente e anche il nostro futuro, senza sperare altra ricompensa se non nel fatto che Lei nasconderà sotto le pieghe del suo mantello tutto ciò che in noi non va e invece innalzerà “fino a sotto il naso di Gesù” quel poco che di buono possiamo fare…

  9. CONDIZIONE ESTREMAMENTE LIBERANTE DI QUESTA FORMA DI DEVOZIONE
  10. Nella mentalità comune, l’”essere schiavi” è qualcosa che ci fa impressione, ribrezzo! Dipende dal padrone, però! Perché donarsi totalmente, diventare “schiavi” di una Regina come Maria è estremamente liberante. È una schiavitù che rende liberi. Diventare suoi schiavi è seguire, infatti, il suo esempio, l’esempio di Colei che si è fatta “schiava del Signore”, donandogli la sua vita. La bellezza è che questo rende estremamente liberi perché ciò che ci lega a Lei non sono catene che imprigionano ma ganci che ci legano direttamente al cielo e ai quali aggrapparci come àncore in mezzo alla tempesta. È come se uno scalatore si sentisse imprigionato dalle funi che lo legano! Lo legano, è vero, ma per proteggerlo e per consentirgli di raggiungere vette che senza di loro non potrebbe raggiungere! Maria dispone di noi e lo fa in modo da rendere sempre più felici noi e chi abbiamo intorno perché, essendo nostra Mamma, la cosa che le sta più a cuore è la nostra felicità, la nostra salvezza. Lei che guarda con un occhio al nostro cuore e con un occhio al Cuore di Gesù, ci donerà la libertà piena che viene quando si aderisce pienamente alla Verità. Gesù stesso l’ha detto: “la Verità vi farà liberi” e noi lo sappiamo: seguiamo Colui che ha detto: “Io sono la Via, la Verità e la Vita”.

 7 visitatori online

Sosta della Madonna del monte Viglio all'Oasi


Get the Flash Player to see this player.

Login

Galleria fotografica



3975233 Visite