• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

21 Ottobre 2018 - 29a Domenica del Tempo Ordinario - B

Parola del giorno: “Tra voi però non è così”

Leggi tutto...

14 Febbraio 2018 - Mercoledì delle Ceneri

Parola del giorno :“E disse loro: «Non comprendete ancora"

Vangelo del giorno:  Mt  6,1-6.16-18

Le indicazioni di Gesù sono chiare: i discepoli
debbono imparare a conoscere la legge
e viverla con apertura di mente e disponibilità di cuore
per attuarla secondo la volontà di Dio.
Gesù li mette in guardia soprattutto
dal modo di comportarsi degli ipocriti che fanno tutto
per essere ammirati ed elogiati dagli uomini.
Le sue indicazioni e raccomandazioni mirano piuttosto
a far cercare un’atra ricompensa,
quella che solo Dio può dare.
A condizione, però, che si operi
col solo intento di piacere a lui, e quello che si fa
- in particolare: preghiera, elemosina e digiuno -
non venga sbandierato,
ma resti nascosto e lo conosca solo Lui.
Perché è sicuro che Lui che vede nel segreto
e legge i cuori, saprà dare la migliore ricompensa.

Dal Vangelo secondo Matteo:

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«State attenti a non praticare la vostra giustizia davanti agli uomini per essere ammirati da loro, altrimenti non c’è ricompensa per voi presso il Padre vostro che è nei cieli.
Dunque, quando fai l’elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipòcriti nelle sinagoghe e nelle strade, per essere lodati dalla gente. In verità io vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Invece, mentre tu fai l’elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, perché la tua elemosina resti nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.
E quando pregate, non siate simili agli ipòcriti che, nelle sinagoghe e negli angoli delle piazze, amano pregare stando ritti, per essere visti dalla gente. In verità io vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Invece, quando tu preghi, entra nella tua camera, chiudi la porta e prega il Padre tuo, che è nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.
E quando digiunate, non diventate malinconici come gli ipòcriti, che assumono un’aria disfatta per far vedere agli altri che digiunano. In verità io vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Invece, quando tu digiuni, profùmati la testa e làvati il volto, perché la gente non veda che tu digiuni, ma solo il Padre tuo, che è nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà».
 26 visitatori online

Sosta della Madonna del monte Viglio all'Oasi


Get the Flash Player to see this player.

Login

Galleria fotografica



2705479 Visite