Categories: Parola del Giorno

20 Agosto 2012 – Lunedì della 20a settimana del Tempo Ordinario

 Parola del giorno : Maestro, che cosa devo fare…

 Vangelo del giorno: Mt 19,16-22        

Che cosa veramente sta a cuore
all’uomo che si reca da Gesù
per porgli una domanda sulla vita eterna
un po’ a noi sfugge;
la risposta dovrebbe già saperla:
è scritta nella legge
che lui conosce bene e dice di osservare.
L’incontro con Gesù gli è servito per capire
che mentre con la mente
desidera sapere quel che serve
per la vita eterna
nel cuore, ingombro di ricchezze, non ha spazio
per attuare quel che Gesù chiede.
Cerca la perfezione,
ma quello che possiede, ed è di troppo,
gli impedisce di ottenere quel che cerca.
Peccato!
Proprio ora che ha saputo quel che occorre!

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, un tale si avvicinò e gli disse: «Maestro, che cosa devo fare di buono per avere la vita eterna?». Gli rispose: «Perché mi interroghi su ciò che è buono? Buono è uno solo. Se vuoi entrare nella vita, osserva i comandamenti». Gli chiese: «Quali?».
Gesù rispose: «Non ucciderai, non commetterai adulterio, non ruberai, non testimonierai il falso, onora il padre e la madre e amerai il prossimo tuo come te stesso». Il giovane gli disse: «Tutte queste cose le ho osservate; che altro mi manca?». Gli disse Gesù: «Se vuoi essere perfetto, va’, vendi quello che possiedi, dallo ai poveri e avrai un tesoro nel cielo; e vieni! Seguimi!».
Udita questa parola, il giovane se ne andò, triste; possedeva infatti molte ricchezze.