Categories: Parola del Giorno

28 Agosto 2012 – Martedì della 21a settimana del Tempo Ordinario

 Parola del giorno : “Guai a voi…

 Vangelo del giorno: Mt 23,23-26       

Guai! Ancora guai!
Ma è per il nostro bene.
è un modo da parte di Gesù
di donarci una parola
e nello stesso tempo
di creare nel nostro cuore
quell’accoglienza che la fa efficace.
E’ una via efficace per invitarci
a metterci allo specchio di noi stessi
per guardarci dentro,
come ci vede Lui e non con l’occhio della gente.
Possiamo anche resistergli
perché la libertà lui ce la lascia tutta,
ma in tal caso – è bene ricordarlo –
i ‘guai’ annunciati
sceglieremo di averli sempre addosso.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, Gesù parlò dicendo:
«Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che pagate la decima sulla menta, sull’anéto e sul cumìno, e trasgredite le prescrizioni più gravi della Legge: la giustizia, la misericordia e la fedeltà. Queste invece erano le cose da fare, senza tralasciare quelle. Guide cieche, che filtrate il moscerino e ingoiate il cammello!
Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che pulite l’esterno del bicchiere e del piatto, ma all’interno sono pieni di avidità e d’intemperanza. Fariseo cieco, pulisci prima l’interno del bicchiere, perché anche l’esterno diventi pulito!».