Categories: Parola del Giorno

29 Settembre 2012 – Sabato – Ss. Arcangeli – Festa

 Parola del giorno : “Vedrete il cielo aperto e gli angeli di Dio salire e scendere sopra il Figlio dell’uomo.

 Vangelo del giorno: Gv 1,47-51       

All’incredulo e curioso Natanaele,
Giunto da Gesù perché portato da un amico
ma conquistato dalle sue prime parole,
il Nazareno promette una visione
che richiama i tempi del sogno di Giacobbe:
gli angeli che scendono e salgono
dal cielo sulla terra,
dando il senso della presenza di Dio in ogni luogo.
Già spalancata dalla adesione nella fede,
per la quale lo riconosce Figlio di Dio,
la mente dell’israelita senza falsità
si avventura al suo seguito e se ne fa discepolo
preparandosi a diventare anche lui
– come lo sono gli angeli – ponte tra Dio e gli uomini.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, Gesù, visto Natanaèle che gli veniva incontro, disse di lui: «Ecco davvero un Israelita in cui non c’è falsità». Natanaèle gli domandò: «Come mi conosci?». Gli rispose Gesù: «Prima che Filippo ti chiamasse, io ti ho visto quando eri sotto l’albero di fichi». Gli replicò Natanaèle: «Rabbì, tu sei il Figlio di Dio, tu sei il re d’Israele!». Gli rispose Gesù: «Perché ti ho detto che ti avevo visto sotto l’albero di fichi, tu credi? Vedrai cose più grandi di queste!».
Poi gli disse: «In verità, in verità io vi dico: vedrete il cielo aperto e gli angeli di Dio salire e scendere sopra il Figlio dell’uomo».