Categories: Parola del Giorno

22 dicembre 2013 – 4a Domenica di Avvento – A

Parola del giorno : “…pensò di ripudiarla in segreto.”

Vangelo del giorno Mt 1,18-24  

Che brutto pensiero e che tormento
per giungere a una decisione!
La prende come l’unica possibile
per rimanere in sintonia con Dio
e con la Legge data agli uomini,
il caso non ha altre soluzioni.
Ma gli fa male, e tanto!
La legge religiosa del suo tempo
chiede di denunciarla,
ma la giustizia che porta nel suo cuore
e la fiducia e l’amore che ha per lei
gli suggeriscono una scelta assai diversa.
Povero Giuseppe, Dio solo sa quanto avrà pianto
per giungere a quella decisione,
mentre nel suo cuore
continua a coltivare il dubbio e la speranza:
“Ma Dio non può volere questo!”.
Conosce bene la sua futura sposa,
ne ammira l’umiltà e la purezza d’intenzioni,
per questo la fedeltà alla legge
gli fa ancor più male.
Al Dio che lo ha provato dice sì, e intanto…
ci dorme su e aspetta che si muova Lui.
Che grande Dio: davanti a un cuore
così aperto e disponibile
si muove subito senza spettare l’alba.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

Così fu generato Gesù Cristo: sua madre Maria, essendo promessa sposa di Giuseppe, prima che andassero a vivere insieme si trovò incinta per opera dello Spirito Santo. Giuseppe suo sposo, poiché era uomo giusto e non voleva accusarla pubblicamente, pensò di ripudiarla in segreto.
Però, mentre stava considerando queste cose, ecco, gli apparve in sogno un angelo del Signore e gli disse: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa. Infatti il bambino che è generato in lei viene dallo Spirito Santo; ella darà alla luce un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati».
Tutto questo è avvenuto perché si compisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta: «Ecco, la vergine concepirà e darà alla luce un figlio: a lui sarà dato il nome di Emmanuele», che significa “Dio con noi”.
Quando si destò dal sonno, Giuseppe fece come gli aveva ordinato l’angelo del Signore e prese con sé la sua sposa
.