Categories: Parola del Giorno

9 febbraio 2014 – 5a Domenica del Tempo Ordinario – A

Parola del giorno : “…risplenda la vostra luce…”

Vangelo del giorno Mt 5,13-16      

È un grande onore fare luce
come e insieme a lui.
Ma il dono che ci è fatto è ancor più grande
perché la luce che siamo chiamati
a diffondere nel mondo non è nostra,
ma è la stessa sua.
Per questo l’avvertimento di non tenerla
nascosta sotto il moggio, ma esposta sul candelabro,
diventa per noi ancor più pressante e impegnativo.
Perché se è vero che Dio fa passare la sua luce
attraverso le nostre opere,
e da esse riceve gloria e onore,
dobbiamo ricordare che esse
non parlano di noi,
ma di Lui!
Il che ci tiene desti
e continuamente all’opera.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Voi siete il sale della terra; ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si renderà salato? A null’altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente.
Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città che sta sopra un monte, né si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli».