Categories: Parola del Giorno

20 maggio 2014 – Martedì – 5a settimana di Pasqua

Parola del giorno :“Se mi amaste, vi rallegrereste che io vado al Padre…”

Vangelo del giorno: Gv 14,27-31a 

Proprio così: chi ama si rallegra
della gioia dell’amato.
Il dispiacere dei discepoli per il distacco
che Gesù sta annunciando loro
viene ammortizzato da questa affernazione
che, se da una parte appare
constatazione e condivisione del dolore,
dall’altra rusulta un vero e proprio invito
a condividere la gioia di saperlo
ormai tornato da Colui che lo ha inviato.
L’invito è a credere in lui e in ciò che ha detto.
Gesù sa già che non è facile, per questo chiede di credere
almeno a cose fatte.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli:
«Vi lascio la pace, vi do la mia pace. Non come la dà il mondo, io la do a voi.
Non sia turbato il vostro cuore e non abbia timore. Avete udito che vi ho detto: “Vado e tornerò da voi”. Se mi amaste, vi rallegrereste che io vado al Padre, perché il Padre è più grande di me. Ve l’ho detto ora, prima che avvenga, perché, quando avverrà, voi crediate.
Non parlerò più a lungo con voi, perché viene il prìncipe del mondo; contro di me non può nulla, ma bisogna che il mondo sappia che io amo il Padre, e come il Padre mi ha comandato, così io agisco».