Categories: Parola del Giorno

30 settembre 2014 – Martedì – 26a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno :“…Gesù prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme…”

Vangelo del giorno:  Lc 9,51-56       

Neppure per Gesù dev’essere stato facile,
ma la decisione di andare verso la morte,
in obbedienza piena alla volontà del Padre,
la prende liberamente e senza esitazione.
Sa bene che quello che sta per intraprendere
sarà il suo ultimo viaggio per Gerusalemme,
perché lì lo prenderanno, lo processeranno
e lo condanneranno a morte.
Ma, nonostante che lo sappia,
lui non fugge e neppure temporeggia:
inviando i suoi dispepoli a preparar la strada
continua la sua missione come se nulla fosse
anzi, come se per manifestare
la misura del suo amore verso il Padre e verso noi
proprio quella fosse la migliore strada da percorrere.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

Mentre stavano compiendosi i giorni in cui sarebbe stato elevato in alto, Gesù prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme e mandò messaggeri davanti a sé.
Questi si incamminarono ed entrarono in un villaggio di Samaritani per preparargli l’ingresso. Ma essi non vollero riceverlo, perché era chiaramente in cammino verso Gerusalemme.
Quando videro ciò, i discepoli Giacomo e Giovanni dissero: «Signore, vuoi che diciamo che scenda un fuoco dal cielo e li consumi?». Si voltò e li rimproverò. E si misero in cammino verso un altro villaggio
.