Categories: Parola del Giorno

23 ottobre 2014 – Giovedì – 29a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno :“Sono venuto a gettare fuoco sulla terra…”

Vangelo del giorno:  Lc 12,49-53     

Stando alle sue parole, Gesù è un incendiario.
Lo dice chiaramente e, quando lo rivela,
fa capire che non vede l’ora che il suo fuoco
divampi in tutto il mondo.
Per tutti lo ha già acceso
il giorno in cui è morto sulla croce,
quando ha donato la sua vita
spinto da una forza irrefrenabile di amore.
Non temano i pompieri, non c’è superlavoro.
Il suo non è un fuoco materiale, ma il fuoco dello Spirito
che vince l’odio e riscalda i cuori.
Di esso più ce n’è e meglio è.
Magari tutti gli uomini,
ciascuno nel suo piccolo, gli dessero una mano.
È proprio questo quello che si aspetta.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Sono venuto a gettare fuoco sulla terra, e quanto vorrei che fosse già acceso! Ho un battesimo nel quale sarò battezzato, e come sono angosciato finché non sia compiuto!
Pensate che io sia venuto a portare pace sulla terra? No, io vi dico, ma divisione. D’ora innanzi, se in una famiglia vi sono cinque persone, saranno divisi tre contro due e due contro tre; si divideranno padre contro figlio e figlio contro padre, madre contro figlia e figlia contro madre, suocera contro nuora e nuora contro suocera».