Categories: Parola del Giorno

20 novembre 2014 – Giovedì – 33a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno :“…non hai riconosciuto il tempo in cui sei stata visitata;…”

Vangelo del giorno:  Lc 19,41-44   

Si parla al singolare, ma è un popolo:
Gerusalemme, la città che lo ha deluso.
Possiamo dire che per essa Gesù ha dato tutto:
l’ha visitata, vi ha fatto dei miracoli;
si è comportato come con figli prediletti,
li ha accarezzati, difesi e protetti,
li ha portati in cuore
come la chioccia fa con i suoi pulcini.
In cambio cos’ha avuto?
Rifiuto e incomprensione.
Ed ora che è alla vigilia del suo ultimo incontro,
sapendo già che lo uccideranno,
come la vede, piange
e profetizza quello che le accadrà
perché non ha riconosciuto
la sua presenza come il tempo della grazia.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In  quel tempo, Gesù, quando fu vicino a Gerusalemme, alla vista della città pianse su di essa dicendo:
«Se avessi compreso anche tu, in questo giorno, quello che porta alla pace! Ma ora è stato nascosto ai tuoi occhi.
Per te verranno giorni in cui i tuoi nemici ti circonderanno di trincee, ti assedieranno e ti stringeranno da ogni parte; distruggeranno te e i tuoi figli dentro di te e non lasceranno in te pietra su pietra, perché non hai riconosciuto il tempo in cui sei stata visitata».