Categories: Parola del Giorno

10 dicembre 2014 – Mercoledì – 2a settimana di Avvento

Parola del giorno :“…troverete ristoro per la vostra vita.”

Vangelo del giorno: Mt 11,28-30        

Conosce bene Gesù tutti i bisogni umani;
in special modo conosce la fatica e la stanchezza
di chiunque voglia vivere con impegno
la propria vita quotidiana,
sapendo bene che il vivere è un cammino faticoso,
soprattutto quando situazioni e circostanze
impediscono che l’andare sia spedito
e concorrono a rendere il passo più pesante.
Per questo lancia l’invito a tutto campo
e offre a tutti se stesso come fonte di ristoro.
Un ristoro che non è dato a buon mercato,
ma si ottiene, in maniera più fruttuosa,
imitando il suo esempio e seguendolo
per la via della mitezza ed umiltà.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, Gesù disse:
«Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero».