Categories: Parola del Giorno

17 febbraio 2015 – Martedì – 6a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno :Non capite ancora e non comprendete?

Vangelo del giorno: Mc 8,14-21   

Potrà apparire strano, ma i discepoli,
che pure stanno sempre a stretto contatto con Gesù,
spesso – come in questo caso – non comprendono
quello che egli dice e si mettono a discutere tra loro.
Il fatto è che lo ascoltano con la mente
concentrata su ben altro, e del suo discorso
colgono soltanto una parola che li fa pensare ad altro.
Gesù, infatti, parla del lievito di Erode
e loro pensano al pane che hanno dimenticato
di portar con loro.
Succede facilmente di ascoltare qualcuno
senza intendere realmente quel che dice
quando si ascolta con l’orecchio, ma la nostra mente,
più che dalle parole di colui che ci parla,
è tutta presa da pensieri e preoccupazioni
che si portano nel cuore.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, i discepoli avevano dimenticato di prendere dei pani e non avevano con sé sulla barca che un solo pane. Allora Gesù li ammoniva dicendo: «Fate attenzione, guardatevi dal lievito dei farisei e dal lievito di Erode!». Ma quelli discutevano fra loro perché non avevano pane.
Si accorse di questo e disse loro: «Perché discutete che non avete pane? Non capite ancora e non comprendete? Avete il cuore indurito? Avete occhi e non vedete, avete orecchi e non udite? E non vi ricordate, quando ho spezzato i cinque pani per i cinquemila, quante ceste colme di pezzi avete portato via?». Gli dissero: «Dodici». «E quando ho spezzato i sette pani per i quattromila, quante sporte piene di pezzi avete portato via?». Gli dissero: «Sette». E disse loro: «Non comprendete ancora?».