Categories: Parola del Giorno

31 maggio 2015 – Domenica – SS. Trinità – B

Parola del giorno :“…fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo”

Vangelo del giorno: Mt 28,16-20

È l’ultima consegna di Gesù.
La sua missione sulla terra è terminata
e l’ora è giunta di tornare al Padre.
Agli undici che con lui hanno condiviso
gli ultimi tre anni della sua vita,
assistendo ai miracoli e ascoltando tante sue parole,
ma soprattutto sperimentando l’amore che da lui scaturiva,
ora affida un compito importante,
quello di andare in giro tra le genti
ad annunciare quel che hanno vissuto insieme a lui
e far diventare tutti suoi discepoli, con un gesto
che, insieme alle parole che egli stesso suggerisce,
diventa il primo di tutti i sacramenti.
Quello che rimanda direttamente
alla sua passione morte e risurrezione
e  innesta profondamente nell’amore trinatario
offrendo in questo modo il dono della salvezza.

 

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte che Gesù aveva loro indicato.
Quando lo videro, si prostrarono. Essi però dubitarono.
Gesù si avvicinò e disse loro: «A me è stato dato ogni potere in cielo e sulla terra. Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo».