Categories: Parola del Giorno

16 giugno 2015 – Martedì – 11a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno :“Non fanno così anche i pagani?”

Vangelo del giorno: Mt 5,43-48     

Solo a guardarci, Gesù ha fatto centro.
Anche se ci fa male, dobbiamo ammetterlo
con umiltà e onestà sincera:
tanti nostri comportamenti
non sono quello che da noi si aspetta e, soprattutto,
non sono gran che diversi da quelli dei pagani.
Eppure siamo cristiani e molte volte
– sopratuttto se non costa più di tanto –
lo pensiamo e forse lo ripetiamo anche con orgoglio.
Soltanto noi abbiamo il potere di dirgli con i fatti:
Gesù, ti sei sbagliato!
Sono sicuro che sarebbe il primo
ad esserne contento!
E noi con Lui.
Allora che aspettiamo?

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: 
«Avete inteso che fu detto: “Amerai il tuo prossimo” e odierai il tuo nemico. Ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano, affinché siate figli del Padre vostro che è nei cieli; egli fa sorgere il suo sole sui cattivi e sui buoni, e fa piovere sui giusti e sugli ingiusti. 
Infatti, se amate quelli che vi amano, quale ricompensa ne avete? Non fanno così anche i pubblicani? E se date il saluto soltanto ai vostri fratelli, che cosa fate di straordinario? Non fanno così anche i pagani? 
Voi, dunque, siate perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste».