Categories: Parola del Giorno

30 ottobre 2015 – venerdì – 30a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno :“E non potevano rispondere nulla a queste parole”

Vangelo del giorno: Lc 14,1-6     

Fare il bene a proprio piacimento a Gesù non piace:
non è il suo criterio.
Il bene va fatto quando occorre,
talvolta anche se neppure viene chiesto.
Quindi, per fare il bene – e la Legge lo richiede –
tutti i giorni sono buoni, nessuno escluso.
È questo l’insegnamento che Gesù
cerca di far arrivare soprattutto a quanti,
profondi conoscitori della legge
sono ingabbiati dalla lettera di essa
rischiando di smarrire il suo significato più profondo.
Quando l’ottusità è grande
non è facile che riescano a capire
ma intanto, almeno questa volta
riescono a tacere.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

Un  sabato Gesù si recò a casa di uno dei capi dei farisei per pranzare ed essi stavano a osservarlo. Ed ecco, davanti a lui vi era un uomo malato di idropisìa. 
Rivolgendosi ai dottori della Legge e ai farisei, Gesù disse: «È lecito o no guarire di sabato?». Ma essi tacquero. Egli lo prese per mano, lo guarì e lo congedò. 
Poi disse loro: «Chi di voi, se un figlio o un bue gli cade nel pozzo, non lo tirerà fuori subito in giorno di sabato?». E non potevano rispondere nulla a queste parole.