Categories: Parola del Giorno

2 dicembre 2015 – Mercoledì – 1a settimana di Avvento

Parola del giorno :“Attorno a lui si radunò molta folla, recando con sé zoppi, storpi… ed egli li guarì”

Vangelo del giorno: Lc 10,21-24     

Della folla che lo segue non abbiamo nomi,
ma, a pensarci bene, non dev’essere neppure tanto anonima.
Dal racconto si ha l’idea
che Gesù li conosca tutti uno ad uno
e, comunque, si manifesta molto attento;
soprattutto non gli sfuggono i loro mali, e sono molti:
l’evangelista ce ne offre anche un elenco
e degli altri, anche quelli che non si vedono,
non dev’essere molto difficile immaginarli.
Quando questi se li trova stesi innanzi
accompagnati da una fede incredibilie,
non resiste: si commuone, si trasforma
e non solo li guarisce, ma coinvolge anche i discepoli
impegnandoli a cercare anche loro come fare
per saziare la loro fame perché vede che son digiuni.
Alla fine non c’è nessuno che dall’incontro con Gesù
torni a casa inascoltato o digiuno.
Qualche dubbio? Prova a cercarlo
e stai ai suoi piedi con fiducia.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, Gesù giunse presso il mare di Galilea e, salito sul monte, lì si fermò. Attorno a lui si radunò molta folla, recando con sé zoppi, storpi, ciechi, sordi e molti altri malati; li deposero ai suoi piedi, ed egli li guarì, tanto che la folla era piena di stupore nel vedere i muti che parlavano, gli storpi guariti, gli zoppi che camminavano e i ciechi che vedevano. E lodava il Dio d’Israele.
Allora Gesù chiamò a sé i suoi discepoli e disse: «Sento compassione per la folla. Ormai da tre giorni stanno con me e non hanno da mangiare. Non voglio rimandarli digiuni, perché non vengano meno lungo il cammino». E i discepoli gli dissero: «Come possiamo trovare in un deserto tanti pani da sfamare una folla così grande?». 
Gesù domandò loro: «Quanti pani avete?». Dissero: «Sette, e pochi pesciolini». Dopo aver ordinato alla folla di sedersi per terra, prese i sette pani e i pesci, rese grazie, li spezzò e li dava ai discepoli, e i discepoli alla folla. 
Tutti mangiarono a sazietà. Portarono via i pezzi avanzati: sette sporte piene.
.