Categories: Parola del Giorno

22 dicembre 2015 – Martedì – Feria di Avvento

Parola del giorno :“ D’ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata”

Vangelo del giorno : Lc 1,46-55     

Maria non conosce pienamente lo sviluppo
del mistero di salvezza:
ha detto sì a Dio solo perché è Dio,
senza chiedere il quando né il perché.
Dall’angelo le è stato ricordato
che a Dio nulla è impossibile;
e questo è già un di più per la sua fede
per la quale già a Lui si era consegnata totalmente.
Ora che il cuore suo e la sua voce
si aprono alla lode e al ringraziamento,
esprime con il canto le meraviglie compiute dal Signore
nei secoli passati, e la coscienza
di ritrovarsi sotto il suo sguardo di Padre innamorato
che nel futuro la vuole benedetta tra le donne,
come ha già sentito proclamare dalla voce
della sua parente Elisabetta
non appena è entrata in quella casa.
Speriamo e crediamo insieme a lei
unendoci al suo canto.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, Maria disse:
«L’anima mia magnifica il Signore
e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,
perché ha guardato l’umiltà della sua serva.
D’ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.
Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente
e Santo è il suo nome;
di generazione in generazione la sua misericordia
per quelli che lo temono.
Ha spiegato la potenza del suo braccio,
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
ha rovesciato i potenti dai troni,
ha innalzato gli umili;
ha ricolmato di beni gli affamati,
ha rimandato i ricchi a mani vuote.
Ha soccorso Israele, suo servo,
ricordandosi della sua misericordia,
come aveva detto ai nostri padri,
per Abramo e la sua discendenza, per sempre».