Categories: Parola del Giorno

19 marzo 2016 – Sabato – San Giuseppe

Parola del giorno :“ …ella darà alla luce un figlio e tu lo chiamerai Gesù

Vangelo del giorno: Mt 1,16.18-21.24a     

La rassicurazione per Giuseppe
giunge durante il sonno nel cuore della notte.
Poche parole, ma riescono a schiarire
il buio immenso giunto all’improvviso
a disorientare la sua vita e la sua fede.
“Giuseppe, non temere…”:
sono parole chiare che vengono da Dio e riguardano Maria.
Lui non ha dubbi su di lei, ma non sa che cosa fare,
sballottato tra la Legge del dovere
e la Legge de suo cuore
che al momento non riesce a prevalere.  
Benché in sogno, per lui quelle parole sono chiare:
le riconosce e le accoglie
come dono liberante che gli spiana il futuro.
Anche se attorno a lui è ancora notte
nel suo cuore si è fatta luce piena.
Al risveglio la decisione è presa:
farà quello che l’angelo gli ha chiesto.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

Giacobbe generò Giuseppe, lo sposo di Maria, dalla quale è nato Gesù, chiamato Cristo.
Così fu generato Gesù Cristo: sua madre Maria, essendo promessa sposa di Giuseppe, prima che andassero a vivere insieme si trovò incinta per opera dello Spirito Santo. Giuseppe suo sposo, poiché era uomo giusto e non voleva accusarla pubblicamente, pensò di ripudiarla in segreto.
Mentre però stava considerando queste cose, ecco, gli apparve in sogno un angelo del Signore e gli disse: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa. Infatti il bambino che è generato in lei viene dallo Spirito Santo; ella darà alla luce un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati».
Quando si destò dal sonno, Giuseppe fece come gli aveva ordinato l’angelo del Signore.
.