Categories: Parola del Giorno

21 giugno 2016 – Martedì – 12a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno :“Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatela a loro

Vangelo del giorno: Mt 7,6.12-14     

Quanta sapienza e quanta mole di esperienza
ritroviamo in questa raccomandazione
che da sola basterebbe a combatter l’egoismo
e a farci vivere il vangelo per intero.
Proviamo per un istante a immaginare
cosa potrebbe accadere attorno a noi
se iniziassimo da subito a trattare gli altri
– tutti senza alcuna distinzione –
proprio come noi vorremmo esser trattati.
Quante cose cambierebbero, quanta gioia
e quanto amore troveremmo in ogni parte
se, al primo che comincia, si aggiungesse
un contagio di persone tutte pronte a far lo stesso.
Cosa occorre per vedere?
Basta togliere quel “se” e gareggiare
a farsi primi a cominciare
con chiunque ci è vicino.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Non date le cose sante ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci, perché non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi.
Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro: questa infatti è la Legge e i Profeti.
Entrate per la porta stretta, perché larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione, e molti sono quelli che vi entrano. Quanto stretta è la porta e angusta la via che conduce alla vita, e pochi sono quelli che la trovano!».