Categories: Parola del Giorno

3 agosto 2016 – Mercoledì – 18a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno :“Donna, grande è la tua fede! Avvenga per te come desideri

Vangelo del giorno: Mt 15,21-28 

Al grido che gli giunge da una mamma cananea, disperata,
Gesù sembra rivolgersi con indifferenza,
al punto che alla richiesta dei discepoli perché la esaudisca,
risponde giustificando di non essere venuto per i pagani,
ma per preoccuparsi della gente del suo popolo.
Ma si capisce subito che quello è solo un espediente
per far capire a tutti, cominciando proprio dai discepoli,
che egli è qui per tutti e può succedere
che al di fuori, tra i pagani, possa trovare
possa esserci una fede ancor più grande
di quella che ha trovato tra i figli di Israele.
Ed è così che la donna cananea non soltanto
ottiene il miracolo sperato, ma diventa per Gesù
il modello di una fede che è così grande
da ottenere quel che chiede;
perché tutto è possibile a chi crede.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, Gesù si ritirò verso la zona di Tiro e di Sidòne. Ed ecco una donna Cananea, che veniva da quella regione, si mise a gridare: «Pietà di me, Signore, figlio di Davide! Mia figlia è molto tormentata da un demonio». Ma egli non le rivolse neppure una parola.
Allora i suoi discepoli gli si avvicinarono e lo implorarono: «Esaudiscila, perché ci viene dietro gridando!». Egli rispose: «Non sono stato mandato se non alle pecore perdute della casa d’Israele».
Ma quella si avvicinò e si prostrò dinanzi a lui, dicendo: «Signore, aiutami!». Ed egli rispose: «Non è bene prendere il pane dei figli e gettarlo ai cagnolini». «È vero, Signore, – disse la donna – eppure i cagnolini mangiano le briciole che cadono dalla tavola dei loro padroni».
Allora Gesù le replicò: «Donna, grande è la tua fede! Avvenga per te come desideri». E da quell’istante sua figlia fu guarita.