Categories: Parola del Giorno

17 dicembre 2016 – Sabato – Feria d’Avvento

Parola del giorno :“Genealogia di Gesù Cristo, figlio di Davide, figlio di Abramo”

Vangelo del giorno: Mt 1,1-17  

I tanti nomi che qui Matteo riporta
sono perni e fondamenta di una storia particolare,
che Dio stesso ha scritto insieme agli uomini,
talvolta anche – come si suol dire –
scrivendo dritto sulle righe storte,
o raddrizzando quello che l’uomo aveva fatto male.
Perché quando rimane solo – e Dio lo sa –
l’uomo è capace di cambiare rotta
o anche di sbagliare,
perché dimentica le regole del patto
e preferisce fare a testa sua.
C’è un po’ di tutto in questo lungo elenco;
ma quello che più conta, e lascia lì a pensare,
è poter constatare che, nonostante tutto,
la storia Dio la guida e la protegge
e anche quando l’uomo sbaglia perché vuol far da solo,
Lui resta fedele alla promessa
e tutto fa rientrare nel grembo del suo Amore.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

Genealogia di Gesù Cristo figlio di Davide, figlio di Abramo.
Abramo generò Isacco, Isacco generò Giacobbe, Giacobbe generò Giuda e i suoi fratelli, Giuda generò Fares e Zara da Tamar, Fares generò Esrom, Esrom generò Aram, Aram generò Aminadàb, Aminadàb generò Naassòn, Naassòn generò Salmon, Salmon generò Booz da Racab, Booz generò Obed da Rut, Obed generò Iesse, Iesse generò il re Davide.
Davide generò Salomone da quella che era stata la moglie di Urìa, Salomone generò Roboamo, Roboamo generò Abìa, Abìa generò Asaf, Asaf generò Giòsafat, Giòsafat generò Ioram, Ioram generò Ozìa, Ozìa generò Ioatàm, Ioatàm generò Àcaz, Àcaz generò Ezechìa, Ezechìa generò Manasse, Manasse generò Amos, Amos generò Giosìa, Giosìa generò Ieconìa e i suoi fratelli, al tempo della deportazione in Babilonia.
Dopo la deportazione in Babilonia, Ieconìa generò Salatièl, Salatièl generò Zorobabele, Zorobabele generò Abiùd, Abiùd generò Eliachìm, Eliachìm generò Azor, Azor generò Sadoc,  Sadoc generò Achim, Achim generò Eliùd, Eliùd generò Eleàzar, Eleàzar generò Mattan, Mattan generò Giacobbe, Giacobbe generò Giuseppe, lo sposo di Maria, dalla quale è nato Gesù, chiamato Cristo.
In tal modo, tutte le generazioni da Abramo a Davide sono quattordici, da Davide fino alla deportazione in Babilonia quattordici, dalla deportazione in Babilonia a Cristo quattordici.