Categories: Parola del Giorno

5 febbraio 2017 – 5a Domenica del Tempo Ordinario – C

Parola del giorno :“…ma se il sale perde il sapore”

Vangelo del giorno: Mt 5,13-16  

Ma come fa il sale a perdere il sapore?
Semmai si squaglia,
si perde totalmente nei liquidi o nei cibi,
dove, peraltro, non è affatto perso, ma fruttuoso
se calibrato nella misura giusta.
Eppure la paura di Gesù è proprio questa:
che i suoi discepoli – paragonati al sale –
possano perdere la loro identità e non esser più all’altezza
della missione loro affidata.
Gesù sa anche bene che non si tratta
di una possibilità astratta o lontana
perché i rischi ci sono e sono tanti,
considerato che i suoi discepoli
sono chiamati a vivere nel mondo
dove la tentazione di perdersi ed essere assorbiti
è veramente grande.
Avere la coscienza del rischio che si corre
aiuterà un po’ tutti
a stare bene in guardia.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Voi siete il sale della terra; ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si renderà salato? A null’altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente.
Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città che sta sopra un monte, né si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli».