Categories: Parola del Giorno

27 febbraio 2017 – Lunedì – 8a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno :“va’, vendi quello che hai e dallo ai poveri … e vieni! Seguimi”

Vangelo del giorno: Mc 10,17-22   

Sembra facile. Ma a farlo
ci vuole molto più che a dirlo
e talvolta risulta addirittura impossibile.
E se anche dovesse venirne il pensiero
O si dovesse giungere vicino alla decisione…
quanti ripensamenti, quanti ‘se’ e quanti ‘ma’
son pronti a farsi strada
prima che si passi dalle parole ai fatti.
Gesù lo sa e per questo si mostra assai deciso
nel dare, all’uomo
che manifesta il desiderio di aver la vita eterna,
indicazioni precise, concrete ed immediate,
racchiuse in cinque verbi che sembrano passarsi la staffetta
e facilitare la scelta necessaria
per raggiungere, con successo, l’obiettivo desiderato.
Davanti alla proposta di Gesù,
per quel tizio, troppo ricco, il desiderio è rimasto appeso;
ma tanti altri, nei secoli, hanno accettato
sperimentando la gioia di raggiungere la meta.
Per chi volesse avventurarsi, la pista resta aperta.
E questa è la successione dei passi suggeriti:
“va’… vendi… dona… vieni… seguimi”.
Gesù è lì che aspetta sul traguardo, in paradiso!

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro e, gettandosi in ginocchio davanti a lui, gli domandò: «Maestro buono, che cosa devo fare per avere in eredità la vita eterna?». Gesù gli disse: «Perché mi chiami buono? Nessuno è buono, se non Dio solo. Tu conosci i comandamenti: “Non uccidere, non commettere adulterio, non rubare, non testimoniare il falso, non frodare, onora tuo padre e tua madre”».
Egli allora gli disse: «Maestro, tutte queste cose le ho osservate fin dalla mia giovinezza». Allora Gesù fissò lo sguardo su di lui, lo amò e gli disse: «Una cosa sola ti manca: va’, vendi quello che hai e dallo ai poveri, e avrai un tesoro in cielo; e vieni! Seguimi!». Ma a queste parole egli si fece scuro in volto e se ne andò rattristato; possedeva infatti molti beni.
Gesù, volgendo lo sguardo attorno, disse ai suoi discepoli: «Quanto è difficile, per quelli che possiedono ricchezze, entrare nel regno di Dio!». I discepoli erano sconcertati dalle sue parole; ma Gesù riprese e disse loro: «Figli, quanto è difficile entrare nel regno di Dio! È più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che un ricco entri nel regno di Dio». Essi, ancora più stupiti, dicevano tra loro: «E chi può essere salvato?». Ma Gesù, guardandoli in faccia, disse: «Impossibile agli uomini, ma non a Dio! Perché tutto è possibile a Dio».