Categories: Parola del Giorno

2 marzo 2017 – Giovedì dopo le ceneri

Parola del giorno :ma chi perderà la propria vita per causa mia, la salverà

Vangelo del giorno: Lc 9,22-25  

Prima di decidere se salvare o perdere la vita,
sarà bene avere almeno stabilito per chi perderla.
E siccome Gesù chiede che la scelta
venga fatta dentro un cammino di sequela,
ancor prima sarà bene scegliere dietro chi si vuole andare.
La sua proposta – che non ha, e non vuole avere,
alcun sentore di imposizione – è molto semplice:
lui stesso si offre come via da seguire
e, per chi decide, pone condizioni ben precise,
che poi sono quelle che lui stesso segue
nella scelta di obbedienza alla volontà del Padre suo.
È solo a questo punto che Gesù prospetta quello che accadrà:
ciascuno salverà la propria vita solamente se sarà
disposto a perderla come ha fatto lui.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Il Figlio dell’uomo deve soffrire molto, essere rifiutato dagli anziani, dai capi dei sacerdoti e dagli scribi, venire ucciso e risorgere il terzo giorno».
Poi, a tutti, diceva: «Se qualcuno vuole venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce ogni giorno e mi segua. Chi vuole salvare la propria vita, la perderà, ma chi perderà la propria vita per causa mia, la salverà. Infatti, quale vantaggio ha un uomo che guadagna il mondo intero, ma perde o rovina se stesso?».