Categories: Parola del Giorno

4 giugno 2017 – Pentecoste – San Quirino Vescovo

Parola del giorno :“Ricevete lo Spirito Santo”

Vangelo del giorno: Gv 20, 19-23      

Quante volte ne ha parlato e lo ha promesso!
E possiamo immaginare con quanta gioia e quale compiacimento.
Ora, la prima volta che li incontra da risorto,
Gesù dona ai suoi discepoli lo Spirito.
Lo fa accompagnandolo con un gesto: un soffio
che sta lì ad indicare che il dono gli viene su dal cuore
e la cui intensità e partecipazione
esprimono che è tutto quello che gli resta,
ma, nello stesso tempo, il massimo che ancora può donare.
Un dono che non viene da lontano, ma da dentro,
perché lui stesso da quel soffio – come Dono
di amore e comunione che lo unisce al Padre suo –
è stato accompagnato per tutta la sua vita.
Ed è questo il primo dono che fa loro: non soltanto
perché lo Spirito con sé ne porta altri,
ma ancor più – e si capisce dal contesto –
perché Gesù, che per questo ha donato la sua vita,
ora ha fretta che – tramite loro – a tutti giunga presto
il perdono dei peccati.

Dal Vangelo secondo Giovanni

La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a voi!». Detto questo, mostrò loro le mani e il fianco. E i discepoli gioirono al vedere il Signore. 
Gesù disse loro di nuovo: «Pace a voi! Come il Padre ha mandato me, anche io mando voi». Detto questo, soffiò e disse loro: «Ricevete lo Spirito Santo. A coloro a cui perdonerete i peccati, saranno perdonati; a coloro a cui non perdonerete, non saranno perdonati».