Categories: Parola del Giorno

10 giugno 2017 – sabato – 9a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno :vi ha gettato…tutto quanto aveva per vivere

Vangelo del giorno: Mc 12,38-44     

Se non fosse stato per Gesù,
al quale nulla sfugge di tutto ciò che sa di amore,
la vedova – che anche lui ai suoi discepoli
addita come povera – sarebbe passata inosservata;
come, forse tante volte sarà successo ad altri del suo rango.
Raccolta nella sua umiltà e vestita di nascondimento,
a differenza di altri della folla, e in particolare
tanti ricchi che sbandierano l’offerta avanti a tutti
per ottenere plauso e compiacimenti,
la donna, furtivamente, lascia calare nella cassa del tesoro
tutto quello che al momento ha per vivere.
Succede che misurata col metro dell’amore,
la grandezza del dono non dipende da quello che si offre,
ma dalla grandezza del cuore da cui parte.
Per Gesù, infatti – e vuole che i discepoli lo sappiano –
il valore dell’offerta della vedova supera di gran lunga
quello di ciò che hanno messo tutti gli altri.
Due spiccioli donati con una generosità
che non conosce eguali e che si chiama tutto,
ha un valore straordinario che solo Dio sa misurare.

Dal Vangelo secondo Marco

In quel tempo, Gesù [nel tempio] diceva alla folla nel suo insegnamento:

«Guardatevi dagli scribi, che amano passeggiare in lunghe vesti, ricevere
saluti nelle piazze, avere i primi seggi nelle sinagoghe e i primi posti nei banchetti.
Divorano le case delle vedove e pregano a lungo per farsi vedere.
Essi riceveranno una condanna più severa».
Seduto di fronte al tesoro, osservava come la folla vi gettava monete.
Tanti ricchi ne gettavano molte. Ma, venuta una vedova povera,
vi gettò due monetine, che fanno un soldo.
Allora, chiamati a sé i suoi discepoli, disse loro: «In verità io vi dico:
questa vedova, così povera, ha gettato nel tesoro più di tutti gli altri.
Tutti infatti hanno gettato parte del loro superfluo.
Lei invece, nella sua miseria, vi ha gettato tutto quello che aveva,
tutto quanto aveva per vivere».