Categories: Parola del Giorno

5 Dicembre 2017 – Martedì – 1a settimana di Avvento

Parola del giorno :Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza

Vangelo del giorno: Lc 10,21-24               

Come vorremmo entrare in questo cerchio di gioia e tenerezza
che fa Gesù, il Figlio amato e felice di amare il Padre suo,
fino ad esplodere di gioia nello Spirito
non appena se ne presenta l’occasione.
Come vorremmo saper lodare il Padre con le sue parole,
ma soprattutto con la stessa sua esultanza,
andando con lo sguardo dai piccoli del Regno al Padre eterno,
per costatare la grandezza del suo amore,
che si compiace di abbassarsi all’inverosimile,
fino ai semplici, i piccoli e i più poveri,
quelli che il mondo difficilmente vede,
accarezzandoli con lo sguardo e con il cuore
ancor prima che con le parole.
E poiché sappiamo di esser fatti di fango e di luce,
con potenzialità che conosce solo Dio che ce le ha date,
da un lato tremiamo, per la nostra arroganza, che rischia
di farci allontanare dal Padre inesorabilmente;
dall’altro lato, invece, osiamo pregare insieme al Figlio,
perché sia sua la nostra preghiera, e noi,
nascosti, accoccolati dentro la sua umanità santissima,
diventiamo in lui lode al Padre, con Maria,
nello Spirito Santo, che rende certo e vero l’impossibile.
 

Dal Vangelo secondo Luca:

In quella stessa ora Gesù esultò di gioia nello Spirito Santo e disse: «Ti rendo lode, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli.
Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza.
Tutto è stato dato a me dal Padre mio e nessuno sa chi è il Figlio se non il Padre, né chi è il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo».
E, rivolto ai discepoli, in disparte, disse: «Beati gli occhi che vedono ciò che voi vedete. Io vi dico che molti profeti e re hanno voluto vedere ciò che voi guardate, ma non lo videro, e ascoltare ciò che voi ascoltate, ma non lo ascoltarono».