Categories: Parola del Giorno

15 Febbraio 2018 – Giovedì dopo le Ceneri

Parola del giorno :chi perderà la propria vita per causa mia, la salverà»

Vangelo del giorno: Lc  9,22-25

L’invito fondamentale di Gesù a ogni discepolo
è a seguirlo senza “se” e senza “ma”;
con determinazione, fino al punto di rinnegar se stesso.
Per quello che ne verrà è già prevista una buona ricompensa,
soprattutto se ciò comporterà
la perdita della propria vita per amore.
Perché chi si preoccupa di guadagnarla umanamente,
cercando in questo mondo tutto quello che esso può offrire,
deve sapere che la sta perdendo:
il mondo infatti, con tutto quello che possiede,
non può e non sa offrire nulla che sappia di eternità,
ma tutto quel che dà si perde con la morte
ed è destinato a finire con il tempo.
Seguire Gesù e fare quel che ha fatto lui
è il modo migliore per perderla donandola,
bandendo l’egoismo che distrugge
e lentamente ruba anche la gioia.

Dal Vangelo secondo Luca:

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Il Figlio dell’uomo deve soffrire molto, essere rifiutato dagli anziani, dai capi dei sacerdoti e dagli scribi, venire ucciso e risorgere il terzo giorno».
Poi, a tutti, diceva: «Se qualcuno vuole venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce ogni giorno e mi segua. Chi vuole salvare la propria vita, la perderà, ma chi perderà la propria vita per causa mia, la salverà. Infatti, quale vantaggio ha un uomo che guadagna il mondo intero, ma perde o rovina se stesso?».