Categories: Parola del Giorno

5 Maggio 2018 – Sabato – 5a settimana di Pasqua

Parola del giorno :“Se il mondo vi odia, sappiate che prima di voi ha odiato me”

Vangelo del giorno: Gv 15,18-21

Dal Vangelo secondo Giovanni:

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli:
«Se il mondo vi odia, sappiate che prima di voi ha odiato me.
Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo;
poiché invece non siete del mondo,
ma vi ho scelti io dal mondo, per questo il mondo vi odia.
Ricordatevi della parola che io vi ho detto:
“Un servo non è più grande del suo padrone”.
Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi;
se hanno osservato la mia parola,
osserveranno anche la vostra.
Ma faranno a voi tutto questo a causa del mio nome,
perché non conoscono colui che mi ha mandato».

Nessuna meraviglia, dunque; ma nello tesso tempo
Gesù sembra voler dire loro di non aver paura.
Anche se non ne comprendono il perché – e francamente
ragioni per essere odiati davvero non ce ne sarebbero –
è bene che lo sappiamo, così potranno farsi trovare pronti:
visto che è stato perseguitato e odiato lui,
che è il maestro, e ha fatto bene a tutti e male a nessuno,
i discepoli fanno bene a non aspettarsi
un migliore trattamento.
E poi – se davvero vogliamo dire proprio tutto
ciò che la storia ci insegna – succederà
che l’amore per Gesù farà in modo
che, addirittura, i discepoli gioiranno
di essere perseguitati e malmenati,
e persino messia morte,
nel suo nome.