Categories: Parola del Giorno

10 Agosto 2018 – Venerdì – San Lorenzo Martire

Parola del giorno: “se il chicco di grano… non muore, rimane solo; se invece muore, produce molto frutto.”

Vangelo del giorno: Gv 12,24-26

Dal Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«In verità, in verità io vi dico: se il chicco di grano, caduto in terra,
non muore, rimane solo; se invece muore, produce molto frutto.
Chi ama la propria vita, la perde e chi odia la propria
vita in questo mondo, la conserverà per la vita eterna.
Se uno mi vuole servire, mi segua,
e dove sono io, là sarà anche il mio servitore.
Se uno serve me, il Padre lo onorerà».

È legge di natura che la vita abbia a che fare con la morte.
E se vivere è ogni giorno un po’ morire,
proprio il morire di ogni giorno può portare molto frutto.
È vero anche per la vita dello spirito
che esige di essere nutrita e coltivata
proprio come quella materiale;
e forse anche di più.
Lo dice per Gesù sé, ormai vicino alla morte,
ma vale per chiunque voglia imitarlo e seguirlo.
Alla sterilità di chi conserva o spende solo per sé
la propria vita, Gesù contrappone la fertilità
e l’abbondanza dei frutti di chi dona          
la propria vita fino al punto di morire per amore.