Categories: Parola del Giorno

29 Maggio 2019 – Mercoledì – 6a settimana di Pasqua

Parola del giorno: “Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capaci di portarne il peso”

Vangelo del giorno: Gv 16,12-15

Dal Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capaci di portarne il peso. Quando verrà lui, lo Spirito della verità, vi guiderà a tutta la verità, perché non parlerà da se stesso, ma dirà tutto ciò che avrà udito e vi annuncerà le cose future. Egli mi glorificherà, perché prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà. Tutto quello che il Padre possiede è mio; per questo ho detto che prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà».


Mentre continua l’insegnamento ai discepoli
Gesù sa bene che la posta in gioco è molto alta:
si tratta, infatti, dello Spirito che sta per arrivare
e che per accoglierlo in pienezza non basta la vita intera.
Per questo dosa quanto ha da donare e, goccia dopo goccia,
consegna, insieme alla verità, la sua stessa esperienza,
quella che lui ha fatto con il Padre e che ora vuol donare.
Ma non ha ansia, Gesù, e non la crea in loro
perché la sua fiducia nello Spirito prepara
come un tuffo in un mare calmo e profondo:
il timone e il timoniere coincidono, e la rotta è sicura,
sulle ali dello Spirito che li guiderà alla verità tutta intera
prendendo dal Figlio e annunciando tutto ciò
che il Figlio stesso ha ricevuto dal Padre.
Più sicuri di così, non si può essere.
Basta crederlo, consegnarsi, fidarsi e affidarsi,
lasciando fare a Lui che sa, vede, prevede,
e provvede a tutto.