Categories: Parola del Giorno

22 Ottobre 2019 – Martedì – 29a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno: “Siate pronti, con le vesti strette ai fianchi e le lampade accese”

Vangelo del giorno: Lc 12,35-38

Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Siate pronti, con le vesti strette ai fianchi e le lampade accese; siate simili a quelli che aspettano il loro padrone quando torna dalle nozze, in modo che, quando arriva e bussa, gli aprano subito. Beati quei servi che il padrone al suo ritorno troverà ancora svegli; in verità io vi dico, si stringerà le vesti ai fianchi, li farà mettere a tavola e passerà a servirli. E se, giungendo nel mezzo della notte o prima dell’alba, li troverà così, beati loro!».

La veste stretta ai fianchi richiama l’atteggiamento
dei lavoratori di un tempo, che per essere pronti a servire,
arrotolavano le lunghe vesti, bloccandole con una cintura.
È con lo stesso particolare abbigliamento
che Gesù ci invita ad attenderlo, perché al suo arrivo
possa trovarci ad aspettarlo come i servi
che fanno veglia nella notte,
in attesa dell’arrivo del padrone che ritorna dalle nozze
e si presenta senza preavviso alcuno,
per aprirgli appena bussa.
Proprio questo atteggiamento Gesù chiede
ai suoi discepoli perché imparino ad attenderlo,
o forse meglio andargli incontro,
quando lui ci viene incontro.
Perché se questo sarà fatto la sorpresa sarà grande:
lui stresso si metterà nei loro panni e si metterà a servirli.
Il particolare della lampada arricchisce
quel momento fortunato di un tocco ancor più bello,
perché l’uso della lampada che usavano le vergini
per andare incontro allo sposo
dà all’incontro un tocco particolare
che è quello sponsale.