Categories: Parola del Giorno

16 Dicembre 2019 – Lunedì – 3a settimana di Avvento

Parola del giorno: “Il battesimo di Giovanni da dove veniva? Dal cielo o dagli uomini?”

Vangelo del giorno:  Mt 21,23-27

Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù entrò nel tempio e, mentre insegnava, gli si avvicinarono i capi dei sacerdoti e gli anziani del popolo e dissero: «Con quale autorità fai queste cose? E chi ti ha dato questa autorità?». Gesù rispose loro: «Anch’io vi farò una sola domanda.
Se mi rispondete, anch’io vi dirò con quale autorità faccio questo. Il battesimo di Giovanni da dove veniva? Dal cielo o dagli uomini?». Essi discutevano fra loro dicendo: «Se diciamo: “Dal cielo”, ci risponderà: “Perché allora non gli avete creduto?”. Se diciamo: “Dagli uomini”, abbiamo paura della folla, perché tutti considerano Giovanni un profeta».
Rispondendo a Gesù dissero: «Non lo sappiamo». Allora anch’egli disse loro: «Neanch’io vi dico con quale autorità faccio queste cose».

Impariamo da Gesù! Risponde ad una provocazione
nascosta in una domanda maliziosa,
con una domanda sua che invece contiene un scaltrezza
che mette l’intelligenza a servizio dell’amore
con l’intento di conquistare alla verità e alla libertà
che aprono all’amore anche quelli
che dentro di sé coltivano soltanto malizia e perversione,
e stanno lì ad ascoltare con il solo scopo
di prenderlo in fallo per poterlo accusare.
Ma con Gesù il trabocchetto non funziona,
perché egli sa bene con chi ha a che fare,
e, spinto dall’amore, prova in ogni modo a farli ragionare
per riportarli sul piano della fede in Dio,
e dell’amore vero.
Peccato, però, che tante volte – come in questo caso –
i provocatori provocati rispondono con la rabbia
e con una chiusura ancor più grande
che lascia spazio soltanto al loro io, gonfiato e meschino,
niente affatto in grado
di aprirsi al bene e soprattutto di seguirlo.