Categories: Oasi, Parola del Giorno

Sabato – 25a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno: “Essi però non capivano queste parole”

Vangelo del giorno: Lc 9,43b-45

Dal Vangelo secondo Luca

In quel giorno, mentre tutti erano ammirati di tutte le cose che faceva, Gesù disse ai suoi discepoli: «Mettetevi bene in mente queste parole: il Figlio dell’uomo sta per essere consegnato nelle mani degli uomini».
Essi però non capivano queste parole: restavano per loro così misteriose che non ne coglievano il senso, e avevano timore di interrogarlo su questo argomento.

Che succede? I suoi discepoli non capiscono
e non osano interrogarlo perché… hanno paura!
Proviamo a comprendere il loro stato d’animo
mettendoci per un po’ nei loro panni: mentre la folla
è in ammirazione per ciò che Gesù compie
– e, certamente, anche loro ne godono gli effetti –
all’improvviso ricevono da lui una confidenza
che per intero non capiscono ma procura loro una tale pena
che proprio non riescono a farsene una ragione.
Per di più, il contrasto con ciò che vedono è così stridente
che davvero il mistero avvolge come una nebbia fitta
la loro mente e il loro cuore: non è quello, infatti,
il contesto giusto per poter capire ed evitano di domandare.
Il fatto è che nella loro mente hanno un’altra idea
della sua missione e il suo rapporto con la folla
sembra sia fatto apposta per confermarli nella loro convinzione.
Il loro Maestro è troppo bravo e troppo grande
E per loro non è pensabile che possa avere a che fare
con ciò che ora ha appena detto loro.
Si aspettano applausi, successo… posti di comando…
Davanti a quella affermazione tutto crolla.
Per questo, forse, preferiscono tacere.