Categories: Approfondimenti, Chiesa, Il Vagabondo, Le Recensioni, Libri, Mondo Tags: , , , ,

Tutto chiede salvezza

Dalla rubrica “Le recensioni” di Maria Chiara Mattacchione

Roma anni ’80. Daniele si ritrova, ad appena vent’anni, in un reparto psichiatrico. Dopo una violenta aggressione ai suoi familiari, l’ennesimo di tanti gesti estremi collezionati durante gli anni giovanili, viene internato in un ospedale e sottoposto ad un TSO.

Nel reparto in cui è ricoverato, isolato dal resto del mondo, scopre un microcosmo tutto particolare, dove abitano i fantasmi, i sogni e i deliri
degli altri internati. A poco a poco Daniele penetra le storie e il vissuto dei compagni di stanza. Attraverso i suoi occhi scopriamo che dietro gesti eclatanti e sopra le righe si nasconde un vuoto da colmare, un urlo da ascoltare, un disagio esistenziale che l’autore sintetizza in una parola, salvezza.

Tutto chiede salvezza | Premio Strega 2020

Finalista al premio Strega 2020, Mencarelli ha catturato l’attenzione dei giovani lettori, che infatti hanno decretato la vittoria del romanzo nella
settima edizione del Premio Strega Giovani. Daniele racconta la sua esperienza in prima persona: quello di Daniele è il dramma dell’uomo che non riesce ad accontentarsi del provvisorio, una richiesta di senso a cui non sanno far fronte medici indifferenti e infermieri spaventati.

La penna poetica e al tempo stesso cruda di Mencarelli tratteggia una realtà invisibile agli occhi di tanti – con la maestria autore e protagonista – oltre ad essere accomunati dallo stesso nome, condividono un passato di fragilità psicologica e di grandi interrogativi a cui trovare risposte decisive.

Maria Chiara Mattacchione