Categories: Oasi, Parola del Giorno

MEDITANDO CON IL CALENDARIO DELL’OASI – Sabato – 34a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno: “Vegliate in ogni momento pregando”

 

Vangelo del giorno: Lc 21,34-36

 

Dal Vangelo secondo Luca
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «State attenti a voi stessi, che i vostri cuori non si appesantiscano in dissipazioni, ubriachezze e affanni della vita e che quel giorno non vi piombi addosso all’improvviso; come un laccio infatti esso si abbatterà sopra tutti coloro che abitano sulla faccia di tutta la terra.
Vegliate in ogni momento pregando, perché abbiate la forza di sfuggire a tutto ciò che sta per accadere e di comparire davanti al Figlio dell’uomo».

 

Assodato che il momento del distacco è ormai vicino

e i discepoli sono stati già ben avvertiti,

possiamo considerare questo come l’occasione per i ritocchi,

con l’invito a stare attenti e a vegliare.

Quanto al primo, Gesù si lascia andare a più consigli,

anche precisi e particolareggiati, che riguardano

il comportamento della loro vita da tenere sotto controllo,

mentre per l’altro si limita ad una sola indicazione

ed è quella di pregare in ogni momento.

Perché la preghiera è il mezzo migliore, se non l’unico,

da cui attingere la forza per stare svegli e affrontare

i brutti momenti che verranno, col suo potere

di stabilire comunione con una presenza invisibile

che fa vincere la solitudine e fa crescere

il desiderio dell’incontro.

Anche quello con il giudice supremo.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 

OGNI GIORNO LA PAROLA PER LA VITA
se vuoi ricevere ogni giorno la parola dell’Oasi riempi il modulo qui sotto: