Categories: Oasi, Parola del Giorno

MEDITANDO CON IL CALENDARIO DELL’OASI – 6a DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO B

Parola del giorno:  “Guarda di non dire niente a nessuno; va’, invece, a mostrarti al sacerdote”

 Vangelo del giorno: Mc 1,40-45


Dal Vangelo secondo Marco
In quel tempo, venne da Gesù un lebbroso, che lo supplicava in ginocchio e gli diceva: «Se vuoi, puoi purificarmi!».
Ne ebbe compassione, tese la mano, lo toccò e gli disse: «Lo voglio, sii purificato!». E subito la lebbra scomparve da lui ed egli fu purificato. E, ammonendolo severamente, lo cacciò via subito e gli disse: «Guarda di non dire niente a nessuno; va’, invece, a mostrarti al sacerdote e offri per la tua purificazione quello che Mosè ha prescritto, come testimonianza per loro».
Ma quello si allontanò e si mise a proclamare e a divulgare il fatto, tanto che Gesù non poteva più entrare pubblicamente in una città, ma rimaneva fuori, in luoghi deserti; e venivano a lui da ogni parte.

 

 

Dopo averlo guarito, con un’accortezza

e un amore senza pari, Gesù ordina

all’uomo, ormai non più lebbroso,

di non dire nulla a nessuno di ciò che gli ha fatto

ma di andare a presentarsi ai sacerdoti

deputati a riconoscere l’avvenuta guarigione.

È questo infatti quello che la legge prescriveva

per essere riammesso nella comunità.

Non è la legge, però, che ora a noi interessa

– e, da quel che abbiamo ascoltato, neppure a Gesù –

bensì cercare di capire la ragione

di questa imposizione del silenzio

che, tenendo conto delle altre volte in cui Gesù l’ha chiesto

– comprese quelle in cui lo ha imposto ai demoni –

si capisce che dev’essere quella di non voler fondare

la trasmissione della fede sullo straordinario

ma sulla testimonianza semplice di chi di lui si è fidato

e nella fede ha ottenuto l’esperienza dell’amore che salva,

insieme alla voglia di annunciarlo;

perché vale anche di più dello stesso miracolo.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         

OGNI GIORNO LA PAROLA PER LA VITA
se vuoi ricevere ogni giorno la parola dell’Oasi riempi il modulo qui sotto: