Categories: Oasi, Parola del Giorno

MEDITANDO CON IL CALENDARIO DELL’OASI – Venerdì – 1a settimana di quaresima

Parola del giorno:  “Se … ti ricordi che tuo fratello ha qualche cosa contro di te, … prima a riconciliarti”

  Vangelo del giorno: Mt 5,20-26   


Dal Vangelo secondo Matteo
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Se la vostra giustizia non supererà quella degli scribi e dei farisei, non entrerete nel regno dei cieli.
Avete inteso che fu detto agli antichi: “Non ucciderai”; chi avrà ucciso dovrà essere sottoposto al giudizio. Ma io vi dico: chiunque si adira con il proprio fratello dovrà essere sottoposto al giudizio. Chi poi dice al fratello: “Stupido”, dovrà essere sottoposto al sinèdrio; e chi gli dice: “Pazzo”, sarà destinato al fuoco della Geènna.
Se dunque tu presenti la tua offerta all’altare e lì ti ricordi che tuo fratello ha qualche cosa contro di te, lascia lì il tuo dono davanti all’altare, va’ prima a riconciliarti con il tuo fratello e poi torna a offrire il tuo dono.
Mettiti presto d’accordo con il tuo avversario mentre sei in cammino con lui, perché l’avversario non ti consegni al giudice e il giudice alla guardia, e tu venga gettato in prigione. In verità io ti dico: non uscirai di là finché non avrai pagato fino all’ultimo spicciolo!».

 

 

Se “ti ricordi”, vuol dire che non lo hai dimenticato
– e non lo puoi – perché fa male al tuo cuore
il vuoto che si è creato per l’assenza
di chi non vi attinge più l’amore,
pur rimanendo sempre tuo fratello.
E non hai pace facile nel cuore fino a quando
non avrai fatto tutto quello che potevi,
ed anche dopo che avrai fatto, forse , anche di più
e la riconciliazione non è ancora avvenuta,
nell’acquistare un senso di serenità
perché sei autorizzato a ritenerti “servo inutile”,
ti rimane dentro l’inquietudine
nutrita dalla speranza che verrà il giorno
in cui potrà accadere
ciò che non hai mai spesso di sperare.
Allora sì che “ti ricordi” e ti darà consolazione
pensare che proprio questo è quello che fa Dio,
che nulla impone e tutto è pronto a ricordare
e trasformare in bene.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         

OGNI GIORNO LA PAROLA PER LA VITA
se vuoi ricevere ogni giorno la parola dell’Oasi riempi il modulo qui sotto: