Categories: Oasi, Parola del Giorno

MEDITANDO CON IL CALENDARIO DELL’OASI – Mercoledì – 3a settimana di Pasqua

Parola del giorno:  “… colui che viene a me, io non lo caccerò fuori”

Vangelo del giorno: Gv 6,35-40


Dal Vangelo secondo Giovanni
In quel tempo, disse Gesù alla folla: «Io sono il pane della vita; chi viene a me non avrà fame e chi crede in me non avrà sete, mai!
Vi ho detto però che voi mi avete visto, eppure non credete.
Tutto ciò che il Padre mi dà, verrà a me: colui che viene a me, io non lo caccerò fuori, perché sono disceso dal cielo non per fare la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato.
E questa è la volontà di colui che mi ha mandato: che io non perda nulla di quanto egli mi ha dato, ma che lo risusciti nell’ultimo giorno.
Questa infatti è la volontà del Padre mio: che chiunque vede il Figlio e crede in lui abbia la vita eterna; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno».

 

 

 

C’è un nutrimento che a Gesù è caro, anzi indispensabile

per saziare la fame che lo accompagnerà per tutta la sua vita,

ed è quello di compiere la volontà del Padre.

È questa è la ragione per la quale è venuto al mondo

e lo muove in ogni passo e in ogni sua scelta;

per questo ora egli afferma chiaramente

che non intende cacciare via da lui

nessuno di coloro che viene a cercarlo.

Non solo non lo fa, ma non può farlo

perché andrebbe contro la volontà del Padre

che lo ha mandato proprio per salvare tutti.

Gesù sazia questa fame

facendo attenzione a che nessuno vada perduto.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         

OGNI GIORNO LA PAROLA PER LA VITA
se vuoi ricevere ogni giorno la parola dell’Oasi riempi il modulo qui sotto: