Categories: Oasi, Parola del Giorno

MEDITANDO CON IL CALENDARIO DELL’OASI – Martedì – 26a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno:  “Signore, vuoi che diciamo che scenda un fuoco dal cielo e li consumi?”

Vangelo del giorno: Lc 9,51-56

 

Dal Vangelo secondo Luca
Mentre stavano compiendosi i giorni in cui sarebbe stato elevato in alto, Gesù prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme e mandò messaggeri davanti a sé. Questi si incamminarono ed entrarono in un villaggio di Samaritani per preparargli l’ingresso. Ma essi non vollero riceverlo, perché era chiaramente in cammino verso Gerusalemme. Quando videro ciò, i discepoli Giacomo e Giovanni dissero: «Signore, vuoi che diciamo che scenda un fuoco dal cielo e li consumi?». Si voltò e li rimproverò. E si misero in cammino verso un altro villaggio.

 

 

 

Non è stato facile neppure per gli apostoli

comprendere e soprattutto mettere in pratica

gli insegnamenti di Gesù.

basta un insuccesso, come quello di non essere accettati

dai samaritani nei loro villaggi per il fatto

che stavano andando a Gerusalemme,

per far venire in mente ai due fratelli Giacomo e Giovanni,

suoi apostoli, per risolvere il problema alla radice

chiedendo a Dio di mandare sudi loro

un fuoco a distruggerli.

In risposta ricevono un rimprovero, ma intanto

Avranno l’occasione per iniziare a capire

Seguendolo verso Gerusalemme

Che il vero fuoco che Gesù è venuto a portare

non è quello della distruzione, bensì quello

dell’amore che perdona e conquista.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              

OGNI GIORNO LA PAROLA PER LA VITA
se vuoi ricevere ogni giorno la parola dell’Oasi riempi il modulo qui sotto:



    %d Notizieger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: