Categories: Oasi, Parola del Giorno

MEDITANDO CON IL CALENDARIO DELL’OASI – Giovedì – 32a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno:  “Il regno di Dio non viene in modo da attirare l’attenzione”

Vangelo del giorno: Lc 17,20-25

 

Dal Vangelo secondo Luca
In quel tempo, i farisei domandarono a Gesù: «Quando verrà il regno di Dio?». Egli rispose loro: «Il regno di Dio non viene in modo da attirare l’attenzione, e nessuno dirà: “Eccolo qui”, oppure: “Eccolo là”. Perché, ecco, il regno di Dio è in mezzo a voi!».
Disse poi ai discepoli: «Verranno giorni in cui desidererete vedere anche uno solo dei giorni del Figlio dell’uomo, ma non lo vedrete. Vi diranno: “Eccolo là”, oppure: “Eccolo qui”; non andateci, non seguiteli. Perché come la folgore, guizzando, brilla da un capo all’altro del cielo, così sarà il Figlio dell’uomo nel suo giorno. Ma prima è necessario che egli soffra molto e venga rifiutato da questa generazione».

 

La riposta di Gesù ai farisei, che vogliono sapere

quando verrà il regno di Dio che lui sta predicando,

non è sul quando ma sul cosa debbono fare

per farsi trovare pronti; perché se da una parte

è certo che verrà – e dunque è bene mettersi in attesa –

dall’altra dice chiaro che il regno è già in mezzo a loro,

facendo intendere che andare a cercarlo qua o là

è una brutta tentazione; come pure è un inganno

affidarsi a chi dice di conoscerne la data e le modalità.

Per Gesù il passato lamentoso o il futuro fantasioso

sono alibi devianti – oggi diremmo dei banali perditempo –

mentre è cosa buona e saggia guardarsi attorno

– meglio ancora: guardarsi dentro – per scoprire

che il regno che lui annuncia è già presente

in lui che sta parlando e loro si riminutano di ascoltarlo.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              

OGNI GIORNO LA PAROLA PER LA VITA
se vuoi ricevere ogni giorno la parola dell’Oasi riempi il modulo qui sotto: