Categories: Oasi, Parola del Giorno

MEDITANDO CON IL CALENDARIO DELL’OASI – Venerdì – 32a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno:  “Dove sarà il cadavere, lì si raduneranno insieme anche gli avvoltoi”

Vangelo del giorno: Lc 17,26-37  

 

Dal Vangelo secondo Luca
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Come avvenne nei giorni di Noè, così sarà nei giorni del Figlio dell’uomo: mangiavano, bevevano, prendevano moglie, prendevano marito, fino al giorno in cui Noè entrò nell’arca e venne il diluvio e li fece morire tutti. Come avvenne anche nei giorni di Lot: mangiavano, bevevano, compravano, vendevano, piantavano, costruivano; ma, nel giorno in cui Lot uscì da Sòdoma, piovve fuoco e zolfo dal cielo e li fece morire tutti. Così accadrà nel giorno in cui il Figlio dell’uomo si manifesterà.
In quel giorno, chi si troverà sulla terrazza e avrà lasciato le sue cose in casa, non scenda a prenderle; così, chi si troverà nel campo, non torni indietro. Ricordatevi della moglie di Lot. Chi cercherà di salvare la propria vita, la perderà; ma chi la perderà, la manterrà viva. Io vi dico: in quella notte, due si troveranno nello stesso letto: l’uno verrà portato via e l’altro lasciato; due donne staranno a macinare nello stesso luogo: l’una verrà portata via e l’altra lasciata». Allora gli chiesero: «Dove, Signore?». Ed egli disse loro: «Dove sarà il cadavere, lì si raduneranno insieme anche gli avvoltoi».

 

Puzza di marcio, e non poco, questo cadavere

che attira gli avvoltoi sempre pronti a dare addosso

a tutto ciò che possono trovare inerte e indifeso.

Tutti forse ne abbiano un’immagine nelle cornacchie

che spazzano le strade, sfidando anche le macchine.

Ma Gesù – che pure avrà osservato scene simili –

non si riferisce a queste immagini: in mente ha ben altro.

I personaggi biblici ai quali fa rimanda ricordano

fatti di distruzione che hanno comportato

salvezza e distruzione, dove la salvezza la hanno avuta

coloro che si son fidati della parola del Signore

ed hanno fatto quel che Dio aveva chiesto.

Per gli altri, che addirittura li deridevano,

non c’è stato scampo.

Gli ammonimenti Dio non li fa mancare,

ma davanti alla chiusura e al rifiuto

son sempre in agguato gli avvoltoi.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              

OGNI GIORNO LA PAROLA PER LA VITA
se vuoi ricevere ogni giorno la parola dell’Oasi riempi il modulo qui sotto: