Categories: Oasi, Parola del Giorno

MEDITANDO CON IL CALENDARIO DELL’OASI – Mercoledì – prima dell’Epifania

Parola del giorno:  “vedrete il cielo aperto e gli angeli di Dio salire e scendere sopra il Figlio dell’uomo”

Vangelo del giorno: Gv 1,43-51

 

Dal Vangelo secondo Giovanni
In quel tempo, Gesù volle partire per la Galilea; trovò Filippo e gli disse: «Seguimi!». Filippo era di Betsàida, la città di Andrea e di Pietro.
Filippo trovò Natanaèle e gli disse: «Abbiamo trovato colui del quale hanno scritto Mosè, nella Legge, e i Profeti: Gesù, il figlio di Giuseppe, di Nàzaret». Natanaèle gli disse: «Da Nàzaret può venire qualcosa di buono?». Filippo gli rispose: «Vieni e vedi».
Gesù intanto, visto Natanaèle che gli veniva incontro, disse di lui: «Ecco davvero un Israelita in cui non c’è falsità». Natanaèle gli domandò: «Come mi conosci?». Gli rispose Gesù: «Prima che Filippo ti chiamasse, io ti ho visto quando eri sotto l’albero di fichi». Gli replicò Natanaèle: «Rabbì, tu sei il Figlio di Dio, tu sei il re d’Israele!». Gli rispose Gesù: «Perché ti ho detto che ti avevo visto sotto l’albero di fichi, tu credi? Vedrai cose più grandi di queste!».
Poi gli disse: «In verità, in verità io vi dico: vedrete il cielo aperto e gli angeli di Dio salire e scendere sopra il Figlio dell’uomo».

 

L’incontro personale con Gesù è contagioso.

Anche questo c’era da aspettarselo.

Man mano che lo incontrano alcuni rimangono con lui

e si fanno a loro volta testimoni presso altri

attraverso una passaparola accattivante.

Qui abbiamo il caso di Filippo che invita un suo amico.

Quest’ultimo era scettico, soprattutto perché sa

Che Gesù viene da Nazareth, ma va per amicizia.

Ne resta conquistato, al punto che da subito

investe la su fede e manca poco che gli si prostra innanzi

riconoscendolo come figlio di Dio e re d’Israele.

Gesù rincara la dose e di rimando

fa una promessa che sorprende tutti:

prospetta una visione che li lascerà incantati.

Infatti annuncia che vedranno il cielo aperto

e gli angeli salire e scendere sopra di lui.

Non è di facile interpretazione, ma si capisce

che Gesù spalanca loro un futuro sorprendente

riservato a discepoli e seguaci generosi.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              

OGNI GIORNO LA PAROLA PER LA VITA
se vuoi ricevere ogni giorno la parola dell’Oasi riempi il modulo qui sotto: