Categories: Parola del Giorno

1 Aprile 2011 – Venerdì – 3a settimana di Quaresima

Parola del giorno : ”Qual è il primo di tutti i comandamenti?

Vangelo del giorno:Mc 12,28b-34

La domanda dello scriba sembra miri a controllare
se il soggetto è pronto a superar l’esame.
Gesù, senza esitare, e con soddisfazione
dello stesso, che manifesta il suo compiacimento,
focalizza tra le leggi – a quel tempo numerose –
l’essenziale: “Amerai”, come frutto dell’ascolto.
Trovandolo aperto e con le idee chiare,
anche Gesù si lascia andare
e loda a modo suo chi lo aveva interrogato
facendolo affacciare per un attimo
sulla porta di quel regno
che è venuto ad annunciare.
Sulla modalità forse avranno divergenze,
ma almeno sulla scelta son d’accordo:
l’amore è in assoluto per entrambi
il primo e più importante dei comandamenti.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, si avvicinò a Gesù uno degli scribi e gli domandò: «Qual è il primo di tutti i comandamenti?».
Gesù rispose: «Il primo è: “Ascolta, Israele! Il Signore nostro Dio è l’unico Signore; amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore e con tutta la tua anima, con tutta la tua mente e con tutta la tua forza”. Il secondo è questo: “Amerai il tuo prossimo come te stesso”. Non c’è altro comandamento più grande di questi».
Lo scriba gli disse: «Hai detto bene, Maestro, e secondo verità, che Egli è unico e non vi è altri all’infuori di lui; amarlo con tutto il cuore, con tutta l’intelligenza e con tutta la forza e amare il prossimo come se stesso vale più di tutti gli olocàusti e i sacrifici».
Vedendo che egli aveva risposto saggiamente, Gesù gli disse: «Non sei lontano dal regno di Dio». E nessuno aveva più il coraggio di interrogarlo.

%d Notizieger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: