Categories: Parola del Giorno

29 Maggio 2012 – Martedì della 8a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno : “…non c’è nessuno … che non riceva già ora … cento volte tanto

 Vangelo del giorno: Mc 10,28-31    

Quando si dà, e si dà perché si ama,
difficilmente si pensa a quel che si riceve:
l’amore vero è cieco
ed è appagato nel semplice donarsi;
ma l’esperienza insegna
che, per quanto non si cerchi,
se il dono è stato vero, quello che si riceve
è sempre assai di più di quello che si è dato.
Se questo avviene nei confronti del Signore,
e per seguire lui,
la ricompensa da Gesù stesso è stabilita:
di quello che si lascia per seguirlo
la proporzione promessa è cento a uno.
Lo stesso Pietro che qui vuol fare i conti
quando avrà scoperto veramente
il senso dell’amore
darà la propria vita tutta intera,
senza badare a spese, né a ricompense!

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, Pietro prese a dire a Gesù: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito».
Gesù gli rispose: «In verità io vi dico: non c’è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi per causa mia e per causa del Vangelo, che non riceva già ora, in questo tempo, cento volte tanto in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e la vita eterna nel tempo che verrà. Molti dei primi saranno ultimi e gli ultimi saranno primi».

%d Notizieger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: