Categories: Parola del Giorno

21 Aprile 2013 – 4a Domenica di Pasqua – C

Parola del giorno : “Io do loro la vita eterna e non andranno perdute in eterno e nessuno le strapperà dalla mia mano. 

Vangelo del giorno:  Gv 10,27-30                                   

È questa la garanzia
anche per tutti noi.
Gesù ha dato la vita per i suoi
che, nell’immagine usata da lui stesso,
considera le pecore che il Padre gli ha affidato.
Ma nello stesso tempo
ha dato e fatto a tutti
il dono della vita per l’eternità.
Davvero consolante
per quanti sulla sua parola
vogliono impegnarsi a vivere
tutta la loro vita.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

Il  quel tempo, Gesù disse: «Le mie pecore ascoltano la mia voce e io le conosco ed esse mi seguono.
Io do loro la vita eterna e non andranno perdute in eterno e nessuno le strapperà dalla mia mano.
Il Padre mio, che me le ha date, è più grande di tutti e nessuno può strapparle dalla mano del Padre. Io e il Padre siamo una cosa sola».