Categories: Parola del Giorno

16 aprile 2015 – Giovedì – 2a settimana di Pasqua

Parola del giorno :“Chi viene dal cielo è al di sopra di tutti.”

Vangelo del giorno:  Gv 3,31-36       

Parla di sé Gesù con questa frase,
parla della sua origine, ma soprattutto
della sua provenienza,
dell’esperienza che ha delle cose di lassù
e, in qualche modo, anche delle ragioni
a suo favore per essere ascoltato.
È testimone diretto di quello che ora dice,
che non viene da lui, bensì dal Padre suo
che lo ha mandato e che lo ama all’infinito
e gli ha affidato ogni cosa come una missione.
Da parte sua Gesù è pronto a dare tutto
a coloro che lo accettano con fede.
Quanta tristezza c’è nel constatare
che a quella vita eterna che Gesù è pronto a dare
molti ancora preferiscono la morte.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

Chi viene dall’alto è al di sopra di tutti; ma chi viene dalla terra, appartiene alla terra e parla secondo la terra. Chi viene dal cielo è al di sopra di tutti. Egli attesta ciò che ha visto e udito, eppure nessuno accetta la sua testimonianza. Chi ne accetta la testimonianza, conferma che Dio è veritiero. Colui infatti che Dio ha mandato dice le parole di Dio: senza misura egli dà lo Spirito.
Il Padre ama il Figlio e gli ha dato in mano ogni cosa. Chi crede nel Figlio ha la vita eterna; chi non obbedisce al Figlio non vedrà la vita, ma l’ira di Dio rimane su di lui
.