Categories: Parola del Giorno

16 agosto 2015 – 20a Domenica del Tempo Ordinario – B

Parola del giorno :“Chi mangia questo pane vivrà in eterno”

Vangelo del giorno: Gv 6,51-58    

Discussione inutile quella dei Giudei.
Non riescono a capire, ma neppure tentano di aprirsi.
Gesù è fermo nelle sue affermazioni
e quello è per lui il momento giusto
perché possano capire
la verità su di lui e sulla sua missione.
Ne va di mezzo la vita eterna che lui offre a tutti
e dice chiaramente che, per averla,
è necessario nutrirsi del suo corpo e del suo sangue.
Di più lui proprio non può fare:
offre se stesso come cibo;
ma per nutrire, quel cibo deve passare
per il filtro della fede.
È questo che i giudei non vogliono capire.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, Gesù disse alla folla: «Io sono il pane vivo, disceso dal cielo. Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno e il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo».
Allora i Giudei si misero a discutere aspramente fra loro: «Come può costui darci la sua carne da mangiare?». 
Gesù disse loro: «In verità, in verità io vi dico: se non mangiate la carne del Figlio dell’uomo e non bevete il suo sangue, non avete in voi la vita. Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue ha la vita eterna e io lo risusciterò nell’ultimo giorno. Perché la mia carne è vero cibo e il mio sangue vera bevanda. 
Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue rimane in me e io in lui. Come il Padre, che ha la vita, ha mandato me e io vivo per il Padre, così anche colui che mangia me vivrà per me. 
Questo è il pane disceso dal cielo; non è come quello che mangiarono i padri e morirono. Chi mangia questo pane vivrà in eterno».